Vit.En

Larghezza capezzagne

Larghezza capezzagne

In Champagne le capezzagne non esistono o quasi dal momento che il terreno è troppo prezioso e conviene effettuare i trasporti in spalla. Ovviamente si lavora a mano.

Nella maggior parte degli altri vigneti, almeno in tutti quelli trattorabili, le capezzagne hanno la funzione di consentire un agevole transito dei mezzi meccanici e la loro possibilità di svolta nei filari successivi, il tutto possibilmente senza effettuare manovre ed inversioni di marcia. Non conta solo la lunghezza del trattore, ma bisogna ovviamente considerare l’attrezzo collegato. Le misure vanno da un minimo di tre metri a oltre 5 metri (Corradi, 2011).

Da tenere presente che, mentre in passato le capezzagne venivano considerate a tutti gli effetti “vigneto”, oggi invece sono escluse sia per quanto riguarda la resa per ettaro, sia per i contributi ai reimpianti.

Ricerca per Tag: Larghezza capezzagne

Meccanizzazione del vigneto: il 10-20% della superficie serve per le manovre

Di Claudio Corradi Da Vitenda 2012. Con una meccanizzazione sempre più diffusa e macchinari ingombranti si espone il rapporto tra superficie vitata e spazi di manovra necessari ad una circolazione agevole nel vigneto.