Vit.En

Abbinamenti vino e cibo

Abbinamenti vino e cibo

Con settantamila ricette e diverse decine di migliaia di vini disponibili nel nostro Paese è facile intuire che le combinazioni possibili siano tante. Tenuto conto che stiamo parlando di buone ricette e di buoni vini è scontato un risultato altamente positivo.
È importante rispettare gli abbinamenti e quindi destinare ad un piatto uno specifico vino? Premesso che le risposte non sono univoche e l’argomento si presta ad ampie sperimentazioni e nuove proposte, possiamo accennare a quanto gli esperti e le diverse scuole, in particolare italiana e francese, hanno individuato, fornendo alcune linee generali di orientamento, che cerchiamo sinteticamente di enunciare:

  • con i piatti particolarmente grassi si sposano bene i vini secchi, anche frizzanti e spumanti;
  • i piatti leggeri delicati richiedono vini con caratteristiche analoghe;
  • i cibi aciduli si accompagnano a vini in cui la componente acida emerge, per contrastare quella della portata;
  • il vino bianco è più adatto al sapore delicato del pesce, ma in qualche caso si può accettare un vino rosso giovane e poco tannico;
  • con i primi piatti a base di pasta, il vino deve accordarsi in particolare con il condimento. Di solito giovano di un incontro con rossi importanti, ma non invecchiati;
  • per le carni il matrimonio meglio riuscito è con i vini rossi, tanto più corposi e invecchiati, quanto più la preparazione è saporita;
  • i formaggi possono avere caratteristiche molto diverse: quelli non stagionati si possono abbinare a vini freschi, mentre si adattano vini importanti e invecchiati per i formaggi che richiedono tempi lunghi di affinamento. I formaggi a pasta molle speziati trovano un’intesa sorprendente con i vini liquorosi ;
  • con i dolci ci vogliono vini dolci, magari spumanti o liquorosi.

Qualche abbinamento è considerato difficile o impossibile: primo fra tutti quando nel cibo emerge, netta, la presenza dell’aceto. Allo stesso modo è difficile far seguire un vino ai pesci in scatola sott’olio. Qualche difficoltà è anche evidente dopo il consumo di frutta particolarmente acida. Infine il cioccolato. Non si accorda al vino? Provatelo con un Moscato d’Asti.

Ricerca per Tag: Abbinamenti vino e cibo

Nessun articolo disponibile per questo tag.