Vit.En

Etichettatura

Introuzione

L’etichetta rappresenta la “lettera” di accompagnamento che il produttore invia, assieme al vino, al consumatore. In uno spazio contenuto si devono dire tante cose: in primis, c’è da catturare l’attenzione del compratore, emergendo tra tantissime altre negli scaffali di un supermercato o di un’enoteca. L’ideale è quando un’etichetta già vista, viene immediatamente individuata, per un qualcosa di diverso dalle altre. Poi, con immediatezza, deve fornire una precisa identificazione del contenuto (vino a denominazione, o di marca, provenienza, eventuali tecniche particolari di produzione, ecc.); quindi deve assolvere agli obblighi di legge per fornire le relative indicazioni. Infine, ad una osservazione più approfondita, può fornire indicazioni particolareggiate sull’ambiente e sulle tecniche di produzione e sul produttore.

Ricerca per Tag: Etichettatura

BIOVITIENOLOGIA... o no? Estratto 4

Estratto dall'ultimo volume della VitEn.L'argomento trattato è "Capsulatrici ed etichettatrici"

Etichette: stato dell'arte

Di Stefano Di Benedetto da Vitenda 2015 Dopo un esauriente excursus storico sull'evoluzione delle etichette si forniscono alcuni suggerimenti per orientarsi nella scelta di un elemento fondamentale per la comunicazione del prodotto, alla luce [...]

Creare una nuova etichetta

Stefano Di Benedetto Da Vitenda 2016 L'autore focalizza i punti chiavi da tenere in considerazione per l'ideazione di un'etichetta efficace, capace di comunicare ai consumatori i dati essenziali di un prodotto e di un'azienda. A chi [...]

Cose mai viste. Le nuove frontiere del packaging

Mario Deltetto Da Millevigne, 3 2015 Ecco alcune novità sulle più recenti bottiglie e sull'etichettatura, elemento da non sottovalutare in un mercato sempre più attento e variegato.