Vit.En

Marsala

Marsala

Vino liquoroso proveniente dalle provincie di Trapani, Palermo e Agrigento. Ottenuto da uve bianche Grillo, Catarratto ed eventualmente Inzolia (max 15%), o uve rosse Pignatello, Calabrese e Nerello mascalese. L’uva bianca, raccolta a normale maturazione, viene pigiata e pressata. Quindi, aggiunta di SO2, posta a fermentare a 25-30 °C. Nel caso di uve rosse si procede a normale macerazione per estrarre la componente fenolica. In entrambi i casi, il vino che ne deriva, viene alcolizzato, aggiunto di mosto concentrato (o mistella) e mosto cotto prima di procedere alle consuete operazioni di chiarificazione e successiva filtrazione. Infine, il prodotto così ottenuto può essere più o meno invecchiato. In funzione dei parametri chimici e del periodo di invecchiamento il Marsala assumerà diverse denominazioni. Fiore all’occhiello è sicuramente il Marsala vergine o Soleras, il quale deve rispettare i seguenti parametri legali: alcol minimo 18°, zuccheri naturali massimi 40 g/l, esente dall’aggiunta di mosto concentrato o mosto cotto. Esso subisce un invecchiamento di 5 anni in fusti di rovere, che diventano 10 per il Soleras riserva.

Ricerca per Tag: Marsala

Nessun articolo disponibile per questo tag.