Vit.En

Tutori

Tutori

Sono i piccoli sostegni singoli disposti a fianco del ceppo di ogni vite. Tradizionalmente questa funzione veniva svolto dalla canna comune, economica ma poco duratura. Sarebbe preferibile la canna di bamboo perché sensibilmente più longeva. I tutori in materiali plastici (PVC) sono stati impiegati, ma oggi risultano meno richiesti. Moltissime le proposte di tutori metallici, dai tubi di recupero in acciaio normale o inox, ai profilati leggeri, ai tondini grezzi oppure zincati o con protezione zinco alluminio, la migliore, ma anche la più costosa.

Informazioni dettagliate sull’argomento sono disponibili nell’articolo "I tutori per la vite" pubblicato sull'Informatore Agrario n. 48 del 1999

Ricerca per Tag: Tutori

Il vigneto inossidabile.

di Albino Morando e Fabio Sozzanida Oicce n. 35 del 2001L'acciaio inossidabile è ormai diventato la principale materia prima nell'impianto del vigneto, non solo per pali e fili metallici, ma in tutta una serie di indispensabili accessori.

I tutori per la vite

di Albino Morando, Sergio Lembo, Paolo Valagussa.La presenza di un tutore per ogni pianta assicura la perfetta verticalità del ceppo e contribuisce alla solidità e stabilità del filare. Per non intralciare la [...]

L'inox in vigneto

di Lavezzaro S., Ferro S., Morando A.da VQ, Vite Vino e Qualità n. 4 del 2012Nel 2012 ricorre il centenario della scoperta dell'acciaio inox. Se ne presentano i molteplici usi nel vigneto.

Legature della vite ai sostegni

Morando A., Lembo S., Valagussa P. L'Informatore Agrario (17) 2000 Vengono esposti materiali tradizionali di origine vegetale e legacci sintetici o metallici adatti ad assicurare la vite ai sostegni