Vit.En

Risultati preliminari dell'applicazione preventiva di induttori di resistenza per la protezione delle infezioni di giallumi della vite

Simone Lavezzaro, Albino Morando, Stefano Ferro, Matteo Santantonio

Dagli "Atti delle giornate fitopatologiche" 2014

Il presente lavoro è volto all’individuazione di sostanze naturali, chimiche e di microrganismi in grado di indurre meccanismi di autodifesa in barbatelle di “Barbera” e “Pinot nero”, appena messe a dimora, rispetto a possibili future infezioni riconducibili ai più comuni Giallumi della vite (GY), causati da fitoplasmi appartenenti ai gruppi 16SrV(-C,-D)
e 16SrXII-A rispettivamente responsabili delle ampelopatie denominate Flavescenza dorata (FD) e Legno nero (LN).