Vit.En

Concimazione di impianto

Concimazione di impianto

La vite è una pianta di solito parsimoniosa. Se il terreno è mediamente fertile e le produzioni contenute, le esigenze nutritive della pianta sono molto limitate, al punto che, in fase produttiva gli apporti potrebbero essere occasionali. All’impianto conviene comunque effettuare una concimazione di fondo, in media profondità (20-40 cm), ottimale se con letame a 400-800 q/Ha. In alternativa preparati industriali sempre organici, oppure ternari nella proporzione 2-1-3 di NPK.

Ricerca per Tag: Concimazione di impianto

L'impianto del vigneto. Convegno a S. Vittoria d'Alba 7 12 1990

Si affrontano tutti gli aspetti legati all'impianto di un nuovo vigneto: concimazione, sesti d'impianto, vitigni, barbatelle e molto altro.

Relazione suoli Santa Catarina, Brasile.

Dai tecnici Paolo Dell'Olio e Aurelio Del Vecchio un interessante lavoro sulle potenzialità agronomiche e la fertilità di un vasto appezzamento situato in Santa Catarina, nel sud del Brasile, realizzato nel 2012.

Tessitura del suolo e qualità dell'uva

ALESSANDRA FERRANDINO, MARCO VITALI, ANTONIO CARLOMAGNO, SARA TRAMONTINI,GIORGIO IVALDI, OLGA KEDRINA, GIANPIERO ROMANA, CLAUDIO LOVISOLO Da Millevigne, 1 2015 Negli anni 2012 e 2013 si è svolta nella zona piemontese del Barolo una [...]