Vit.En

Controlli analitici

Controlli analitici

Il processo fermentativo necessita di monitoraggi costanti sia chimici che microbiologici, che verifichino il corretto andamento della FA.
Per piccole aziende che non possono permettersi controlli accurati della FA (per quanto opportuni), risulta sufficiente anche solo il monitoraggio degli zuccheri che devono decrescere quotidianamente nel corso della FA.

Ricerca per Tag: Controlli analitici

Le tappe della microbiologia enologica

Del Prof. Annibale Gandini Da Vitenda 2016 La storia della microbiologia enologica e dei personaggi che, con le loro scoperte, ne hanno segnato le tappe principali a partire dalla fine del 600: si parla di lieviti vinari, batteri e funghi, [...]

UTILIZZO DI UN SENSORE POROSO PER LA DETERMINAZIONE DEL CONTENUTO ALCOLICO

di Giuseppe Zeppa, Massimiliano Rocchia Per il vino così come per tutte le bevande ottenute dalla fermentazione alcolica di liquidi zuccherini l’etanolo è senza dubbio il componente principale in quanto prodotto primario [...]

Nuovi approcci tecnologici applicati alla selezione dei lieviti

Guido Parodi Da Vitenda 2016 Vecchi e nuovi metodi di selezione dei lieviti enologici vengono qui illustrati: dalla collaudata selezione massale al miglioramento gentico fino a nuovissimi metodi di screening di laboratorio per individuare [...]

Dai precursori agli aromi: il ruolo dei lieviti

A. Bisotto, A. Julien-Ortiz, P. Rigou, J.M. Salmon, R. Schneider Da Vitenda 2016 Si riportano i risultati di un lavoro di ricerca il cui scopo era la valutazione della capacità nativa dei ceppi di lieviti enologici di rilasciare aromi [...]

Le tappe recenti nella storia della determinazione del grado alcolico.

Enzo Cagnasso, Simone Giacosa, Susana Rio-Segade; Luca Rolle, Vincenzo Gerbi Continua la storia della determinazione del grado alcolico iniziata con Vitenda 2017. Si parte dalla bilancia idrostatica di Mohr-Westphal fino alle attuali tecniche [...]