Vit.En

Acari e Insetti

Introduzione

Sapere il numero di insetti e acari che popolano il vigneto è impresa ardua. Si conoscono quelli che interferiscono con la vite, in positivo o negativo. In questa sezione si citano quelli più presenti nei vigneti italiani, il tutto corredato da immagini di uova, larve e forme adulte e sintomi sulle varie parti della vite.

 

Per saperne di più...

Principali insetti e acari di interesse viticolo. - A. Lucchi

Note di entomologia viticola - A. Lucchi

 

Ricerca per Tag: Acari e Insetti

Flavescenza dorata cosa c'è di nuovo. 2 2013

Maurizio Gily Da Millevigne n. 2 2013 L'autore fa il punto sulla lotta alla Flavescenza dorata: l'insetto vettore, i trattamenti insetticidi, lo stato della ricerca per individuare nuove soluzioni.

Grappoli pronti per essere colti. Il Corriere vinicolo n. 36 2007

Le Stagioni del Vigneto - Come gestire il vigneto subito nel periodo pre-vendemmiale. Settembre 2007

Il germogliamento. Corriere vinicolo n. 15 2009

Acariosi, insetti, giallumi infettivi. Questi gli aspetti a cui porre attenzione in primavera per la cura del vigneto.

Il risveglio della vite. Corriere Vinicolo n. 17 2007

le stagioni del vigneto. Aprile 2007

Il risveglio vegetativo. Corriere vinicolo n. 13 2008

Il freddo primaverile, i tagli di potatura, l'escoriosi e le nottue gli approfondimenti di questo nuovo capitolo delle stagioni del vigneto di marzo aprile.

Protagonista assoluto il grappolo. Corriere Vinicolo n. 29 2007

Per le stagioni del vigneto (luglio/agosto) si evidenziano gli aspetti a cui porre attenzione per la difesa del vigneto (insetti, giallumi, funghi ecc.).

Quando il fiore diventa bacca. Corriere Vinicolo n. 25 2007

Per "Le stagioni del vigneto" di giugno si approfondiscono peronospora e oidio, alcuni insetti e carenze nutrizionali.

Umidità del suolo, allerta in vigna. Corriere Vinicolo n. 19 2009

Per "le stagioni del vigneto" di maggio si parla di oidio, clorosi ferrica e cocciniglie.

Effetti collaterali di alcuni insetticidi impiegati in vigneto sulle popolazioni di Typhlodromus Pyri.

di Bevione D., Morando A.Si è valutato l'impatto di alcuni insetticidi, per tre anni, sulla presenza di fitoseidi in un vigneto coltivato a Nebbiolo.Atti Giornate Fitopatologiche, 1990

Effetti diretti e collaterali della lotta contro le tignole dell'uva in Piemonte.

di Bosticardo V. e Morando A.Per le Giornate Fitopatologiche del 1984, si sono verificati gli effetti, anche secondari, dell'impiego di insetticidi per la lotta alle tignole della vite in due anni di prove (1982/83).
Pagina: <<12
3
4567>>