Vit.En

Ricerca per Tag: Aromi varietali

Il vino in calice: promette e poi mantiene

Di Claudia Ferretti da Vitenda 2015 dal Centro Studi Assaggiatori Claudia Ferretti presenta uno studio sull'evoluzione sensoriale del vino una volta che la bottiglia è stata aperta.

Profilo antocianico di vitigni autoctoni piemontesi

di Vincenzo Gerbi, Luca Rolle, Silvia Guidoni, Giuseppe Zeppa, Anna Schneider. Da Vitenda 2003Nell'ottica della valorizzazione dei vitigni autoctoni vengono riportate le caratteristiche chimico-organolettiche di alcuni profili significativo.

Profili sensoriali di vini Nascetta a confronto

M.C. Cravero Da Millevigne n. 4 del 2013 Si presentano i risultati di alcune analisi sensoriali condotte su vini prodotti con la varietà autoctona piemontese Nascetta nel corso di varie annate.  

Attitudine enologica di vitigni coltivati nella regione Liguria

Autori Vari Da Vitenda 2008 Gli autori esaminano alcuni vitigni liguri minori (Pollera, Massaretta, Barbarossa) valutandone la composizione e la maturità fenolica, il profilo antocianico medio, la durezza delle bucce e altre [...]

La tracciabilità scientifica dei vini

Luigi Dagna Da Vitenda 2012 Le tecniche di ricerca basate sui rapporti isotopici dei metalli pesanti diventa un ulteriore strumento per lo studio della tracciabilità geografica dei vitigni e dei vini che ne derivano.

Succhi d'uva ad alto contenuto nutracetico

Di Domenico Tiberi, Paolo Pietromarchi, Gaetano Ciolfi, Fabio Mencarelli Da Vitenda 2012 Il Moscato di Terracina e il Cesanese d'Affile sono stati analizzati dal punto di vista chimico e organolettico nella produzione di succhi d'uva; [...]

Il potenziale antiradicalico e caratterizzazione enologica di vini ottenuti da cloni della stessa cultivar

di Aldo GarofaloSi parla spesso delle qualità nutraceutiche delle uve e dei vini con particolare riferimento al potere antiradicalico. Questo articolo mette in evidenza come, nell'ambito delle medesime cultivar, esistano differenze [...]

Selezione di batteri lattici autoctoni e studio della loro influenza sulle caratteristiche sensoriali dei vini

Di Maria Carla Cravero et al. Da Millevigne, 2, 2015 Lo studio è stato condotto su vini piemontesi bianchi (Arneis e Chardonnay) e rossi (Nebbiolo, barbera, Dolcetto e grignolino).

Effetto della esposizione al sole dei grappoli sugli aromi del Sauvignon

di Enrico Peterlunger Da Vitenda 1999 L’importanza delle metossipirazine nell’aroma “erbaceo” del Sauvignon. Il loro metabolismo è influenzato in grande misura dal clima e in particolare [...]

Preservare gli aromi del Moscato bianco con la difesa antibotritica

Morando A., Lavezzaro S. L'Informatore agrario (21) 2014 Operando su cultivar sensibili come il Moscato bianco, la lotta antibotritica diventa fondamentale per la preservazione dei composti aromatici e la prevenzione di odori sgradevoli.
Pagina:
1
2>>