Vit.En

Poliaccoppiati

Introduzione

Gli studi su questo materiale risalgono al 1943, ma solo nel 1951 compare la prima confezione tetraedrica che rappresenta il simbolo di questo contenitore e la fortuna della ditta produttrice, la Tetra Pak, detentrice quasi di un monopolio a livello mondiale.

Ricerca per Tag: Poliaccoppiati

I contenitori del vino alternativi al vetro

di Simone Lavezzaro, Stefano Gozzelino, Davide Morando Da Vitenda 2014 Estratto dal libro "Contorni del vino" di Viten ecco un sunto sui principali contenitori per vino alternativi al vetro: bag-in-box- kegs, lettine, poliaccoppiati.

Le scelte per il confezionamento. Corriere Vinicolo n. 27 1996

Bottiglie di vetro e contenitori di nuova generazione (poliaccopiati, bag in box, fusti e lattine).