Vit.En

Biochimica della FA

Metabolismo degli zuccheri

I lieviti utilizzano gli zuccheri come principale fonte di carbonio. A seconda che ci si trovi in ambiente ossidativo oppure in anaerobiosi, possono innescarsi due processi differenti (la fermentazione alcolica, oppure la respirazione) entrambi accumunati dalla glicolisi.

La glicolisi è una catena di reazioni che trasformano il glucosio in piruvato, con un guadagno netto di 2 molecole di ATP per ciascun esoso attivato. A questo punto, essendo il mosto un ambiente riducente e per quello che viene definito  effetto Crabtree, prevale la via fermentativa che prevede prima la decarbossilazione del piruvato ad aldeide acetica, che rapidamente viene ridotta ad etanolo, prodotto finale della FA.

 

Ricerca per Tag: Biochimica della FA

Le tappe della microbiologia enologica

Del Prof. Annibale Gandini Da Vitenda 2016 La storia della microbiologia enologica e dei personaggi che, con le loro scoperte, ne hanno segnato le tappe principali a partire dalla fine del 600: si parla di lieviti vinari, batteri e funghi, [...]

Metabolismo del lievito durante la fermentazione: ossigeno, azoto, Ca-Pantotenato

Di Favale S., Pietromarchi P., Tiberi D., Ciolfi G. Da Vitenda 2010  

I controlli microbiologici

Simona Campolongo, Vincenzo Gerbi, Luca Coccolin Da Millevigne n. 2 2013 Stato dell'arte dei controlli microbiologici sul vino alla luce di un'enologia moderna e "tecnologica" per la prevenzione di difetti indesiderati.

Lieviti e terroir rapporto complicato.

Tony Scott Millevigne n. 5 del 2012 Alcuni interessanti spunti sui lieviti autoctoni, la loro evoluzione e il ruolo dell'uomo e i risultatti di uno studio sul ruolo degli imenotteri (calabroni), vettore principale dei lieviti vinari che [...]

Principali lieviti di importanza enologica

Enrico Vaudano Tratto da Vitenda 2016 Attingendo all'archivio della Collezione presente presso il Consiglio per la ricerca in Agricoltura e l'analisi dell'economia agraria (CREA), Centro di Ricerca per l'Enologia di Asti, ecco [...]

Ossigeno, come, dove e e perchè in pre-fermentazione

Alessandra Biondi Bartolini Millevigne (1) 2016 L'autrice analizza il ruolo dell'ossigeno in tutte le fasi produttive del vino, qui in parricolare si sofferma sulla fase pre-fermentativa.