Vit.En

Tappi a vite

Produzione

La capsula a vite viene ottenuta, per imbutitura, da un foglio piano di alluminio, già sottoposto a stampa litografica e verniciatura interna.
La produzione si completa con la bordatura e l’apposizione di una guarnizione plastica, il Liner, indispensabile per la tenuta che, in tipi particolari, può raggiungere i 5 bar. Il Liner viene inserito in una sezione del tappo predisposta, la Baga, che assicura perfetta ermeticità.

Il passo a vite viene conferito solo in seguito, al momento della tappatura, tramite apposite testine che rullano l’alluminio e lo fanno aderire al profilo filettato del collo della bottiglia.

La capsula a vite è un sigillo di garanzia, perché con la sua apertura si stacca dall’anello inferiore che rimane ancorato alla bottiglia.

Oggi sono in produzione tappi a vite in materiale plastico, già diffusi per acque minerali, ma brevettate e testate anche per vini. anche mossi o spumanti. Applicabile con le normali teste tappanti delle linee di imbottigliamento non danno cessioni di odori.

 

Ricerca per Tag: Tappi a vite

Tappi a vite e vini di qualità

di Luca Carosso Da Vitenda 2005 Il tappo a vite non è mai stato sinonimo di pregio e qualità della bottiglia e del suo contenuto. Ma il mercato e l'innovazione stanno a poco a poco smentendo questa cattiva fama e in questo [...]

Enologia: le chiusure alternative

di Milena Lambri, Angela Silva Da Vitenda 2005  Sono qui riportati i risultati di studi approfonditi sulle caratteristiche delle chiusure alternative quali tappi sintetici e tappi a vite. Nonostante la tecnologia faccia passi da gigante [...]

L'importante scelta della chiusura. Corriere Vinicolo n. 43 1996

Si presentano le chiusure delle bottiglie, tradizionali in sughero e nuovi tappi, accessori ecc.

Tappi a vite per i vini bianchi

Laura Brotto, Franco Battistutta, Sara Martellos, Lara Tat, Piergiorgio Comuzzo, Sergiu Scobioala, Roberto Zironi Da Vitenda 2011 Indagine condotta dall'Università di Udine sui tappi a vite per la chiusura di vini bianchi in [...]

Tappo a vite (con riserva) anche su Docg

Giulio Castagno Da Millevigne n. 6 del 2012 Si riportano i punti principali del Decreto Min. del 13 agosto 2012 concernenete le indicazioni da riportare sulle etichette e nuove norme sul confezionamento e la chiusura dei vini anche DOC e DOCG.

Chiusure: i conti tornano

Lorenzo Tablino Da Vitenda 2017 Quali sono le caratteristiche che fanno di un tappo la chiusura ideale per il vino? Difficile dirlo. L'autore ci prova con tanto di costi di sughero, tappi sintetitici, in vetro, a vite...