Vit.En

Tappi sintetici

Produzione

La produzione può avvenire tramite tre metodologie:

  • Stampaggio o iniezione: la miscela del materiale viene fusa e iniettata nello stampo dove subisce un’espansione a causa degli acidi organici in essa contenuti. 
  • Estrusione: il polimero termoplastico e gli agenti espandenti vengono miscelati, scaldati e convogliati in un estrusore creando una barra plastica che verrà poi tagliata alla lunghezza desiderata. Il tappo presenta però una superficie irregolare a causa degli attriti formatisi nell’estrusore.
  • Coestrusione: si ricorre a un estrusore concentrico dove il materiale che scorre nel tubo più interno viene fuso con la materia proveniente da un cilindro più grande che lo avvolge. Si evitano così le irregolarità superficiali.

Ricerca per Tag: Tappi sintetici

Enologia: le chiusure alternative

di Milena Lambri, Angela Silva Da Vitenda 2005  Sono qui riportati i risultati di studi approfonditi sulle caratteristiche delle chiusure alternative quali tappi sintetici e tappi a vite. Nonostante la tecnologia faccia passi da gigante [...]

Aspetti pratici dell'utilizzo del tappo sintetico

di Luca Carosso Da Vitenda 2003Analisi chimico fisiche dimostrano gli enormi passi da gigante nell'evoluzione dei tappi sintetici. Restano comunque consigli suggerimenti e controindicazioni.

Tappi sintetici e aromi naturali nel vino

di Pierstefano Berta Da Vitenda 2003 Influenza dei tappi sintetici sulle caratteristiche organolettiche dei vini. L'articolo illustra i risultati di analisi  sensoriali e di laboratorio.

L'importante scelta della chiusura. Corriere Vinicolo n. 43 1996

Si presentano le chiusure delle bottiglie, tradizionali in sughero e nuovi tappi, accessori ecc.

Chiusure: i conti tornano

Lorenzo Tablino Da Vitenda 2017 Quali sono le caratteristiche che fanno di un tappo la chiusura ideale per il vino? Difficile dirlo. L'autore ci prova con tanto di costi di sughero, tappi sintetitici, in vetro, a vite...